Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


lunedì 28 settembre 2015

Ottavia e Il mistero del "Fosso degli Ebrei"

Ieri c'è stata l'inaugurazione della nuova navetta circolare 992 presso la stazione di Ipogeo degli Ottavi, evento al quale abbiamo partecipato. 
Con l'occasione, abbiamo chiesto direttamente ad Alessandro Ciattaglia, vice presidente della Commissione Urbanistica e Mobilità Municipio 14, (e successivamente, via social network, all'Assessore Cecera) di farci sapere se esista un'interdizione al pubblico transito su via "S. Giuseppe da Copertino" e se il cartello giallo di divieto posto sotto il nome della via sia regolare o abusivo. 
A seguito di questa richiesta pubblicata su facebook, il sig. Marco Dominici, lettore della nostra pagina, ci ha segnalato che altri cartelli di divieto e di pericolo sono stati posti dall'altra parte della strada, e cioè presso il "Fosso degli ebrei".
Aveva infatti già scritto il sig. Dominici sul gruppo "Sei di Ottavia se" quanto segue:  
"Qualcuno ha avuto l'idea (speriamo solo che sia una burla) di porre dei cartelli intimidatori all'ingresso del "Colle degli Ebrei", famoso polmone verde in zona Ipogeo degli Ottavi, che da anni i residenti curano come un bene prezioso, unico. Inoltre si tratta dell'unico accesso interno al Gra alla meravigliosa Riserva Naturale del "Fosso degli Ebrei". Naturalmente si tratta di cartelli senza indicazioni istituzionali di alcun tipo, ma qualche cittadino potrebbe anche crederci venendo così defraudato dell'unica area vivibile della zona. Chissà, magari le recenti denunce sul cantiere (ormai) abusivo hanno provocato qualche mal di pancia??? (Ovviamente NON sto parlando del cartello sulla destra)"
Il nostro lettore aveva anche pubblicato le seguenti foto, una riguardante cartelli di divieto e di pericolo, e l'altra del megacantiere insistente sulla vallata.
Colle degli Ebrei, adiacente a Ipogeo degli Ottavi
Valle degli Ebrei, misterioso cantie

                                                          





Ovviamente abbiamo chiesto spiegazioni all'Assessore all'Urbanistica del Municipio XIV Alessio Cecera, il quale prontamente ha accolto il nostro invito a verificare sia l'interdizione al pubblico transito su via S. Giuseppe da Copertino, sia la strana situazione dei cartelli e del misterioso cantiere "presso la valle degli ebrei".


Appena arriveranno i chiarimenti dal Municipio informeremo i cittadini. 

Associazione culturale Lucchina e Ottavia


venerdì 25 settembre 2015

Una navetta circolare collegherà Ottavia e Sant'Andrea con la stazione

1950, autobus cappella per l'anno santo
Siete invitati ad un viaggio di prova sulla nuova navetta circolare 992. 
L'invito arriva direttamente dalla Presidenza del Municipio:
"Il Presidente Valerio Barletta ha il piacere di invitarVi a partecipare alla corsa inaugurale della nuova linea 992, la circolare che nel quartiere di Ottavia collegherà, finalmente, la zona di S. Andrea con la stazione FL3 Ipogeo degli Ottavi. L’appuntamento è fissato al capolinea della linea 992, Ipogeo degli Ottavi, il giorno lunedì 28 settembre p.v., alle ore 10.00. 
Oltre al Presidente, saranno presenti all’inaugurazione rappresentanti dell’Assessorato alla Mobilità e dell’Agenzia Servizi per la Mobilità"

Da quanto abbiamo appreso dalle testate giornalistiche locali, il nuovo percorso della linea 992 prevede fermate su via Vivi Gioi, viale Esperia Sperani e via Ascrea, a Casale Sansoni. La linea non percorrerà più, invece, via Casal del Marmo, via della Palmarola, via Luzzana, via Brumano, servite dalle linee 993, potenziata nei giorni feriali e attiva anche nei festivi, e 999.
I bus della 546 continueranno a viaggiare tra i capolinea di Ipogeo degli Ottavi (sul piazzale antistante la stazione della FL3) e via Ago ma non effettueranno più la deviazione su via Gallicano del Lazio. Sulla strada passerà la circolare 992 (il cui capolinea è sempre nei pressi della stazione della ferrovia Roma-Cesano-Viterbo) che diventa la linea di riferimento per chi abita nelle zone di Ottavia e Lucchina e necessita di un bus che lo porti a prendere un treno della FL3. 

Allora, per chi potrà  appuntamento lunedi 28 settembre alle 10.00 presso la stazione Ipogeo degli Ottavi per un viaggio con il Presidente e con i manager della mobilità.

sabato 5 settembre 2015

A Ottavia e Palmarola stanno aumentando le zanzare tigre

Questo mese di Settembre sarà il periodo di massima infestazione della zanzara tigre. 
La sua presenza ha sempre determinato disagi al punto da condizionare l’uso degli spazi aperti, riducendone la vivibilità. 
È molto aggressiva: punge anche in pieno giorno, soprattutto nelle ore fresche e all’ombra. Prende di mira in particolare gambe e caviglie, procurando gonfiori pruriginosi. È in grado di pungere anche attraverso la stoffa di abiti leggeri. È particolarmente attratta dagli indumenti di colore scuro e dai profumi.
"L’epidemia di febbre da virus Chikungunya, che ha interessato alcune aree del nostro paese nel 2007, ha messo in evidenza che la zanzara tigre può rappresentare un problema più grave della semplice molestia, in quanto può trasmettere questa malattia virale dal decorso benigno, che provoca febbre alta e dolori articolari, anche persistenti.  È quindi necessario intensificare la lotta alla zanzara tigre, poichè è dimostrato che essa è il vettore della trasmissione del virus Chikungunya e di altri virus come quello della Dengue (SSN E. Romagna)
Non ci risulta ancora che i territori di Ottavia, Lucchina e Palmarola siano stato raggiunti adeguatamente dal programma di lotta dell’Assessorato All’Ambiente e Rifiuti di Roma Capitale.
Non ci risulta ancora che l'AMA SpA abbia fatto o programmato in queste aree urbane di Roma nord ovest i trattamenti larvicidi concordati con il Campidoglio.
E nemmeno ci risulta ancora che sia stata effettuata la distribuzione gratuita ai cittadini, del prodotto larvicida biologico a base di Bacillus Thuringiensis, da utilizzare per il trattamento dei tombini delle proprie abitazioni.
Insomma attendiamo un'informazione puntuale dei Municipi e dell’Ufficio Specie Problematiche del Dipartimento Tutela Ambientale. 
Le scarse precipitazioni dei mesi scorsi e le alte temperature hanno determinato una notevole sopravvivenza delle popolazioni di zanzare. le successive piogge di questi giorni peggioreranno di molto la situazione favorendo la proliferazione delle zanzare nei ristagni d’acqua.
L'Associazione culturale Lucchina e Ottavia auspica interventi urgenti per evitare la disseminazione di focolai con tutte le conseguenze per l'ambiente e la salute delle persone, soprattutto quelle più fragili. 

Ass.ne culturale Lucchina e Ottavia

venerdì 4 settembre 2015

Ottavia, Palmarola e Giustiniana escluse dalle nuove piste ciclabili

foto tratta da www.bikeitalia.it
Gentilissimi lettori, soci e simpatizzanti, oggi 4 settembre 2015, purtroppo dobbiamo registrare una notizia che non farà per niente contenti coloro che, come noi, abitano nella zona Alto trionfale, Palmarola e Giustiniana. Dovete sapere che il tratto della Trionfale, che da Montemario arriva a Ottavia e Giustiniana, (e neanche l'interpoderale Casal del Marmo-San Filippo) non è stato inserito nel piano delle nuove piste ciclabili leggere, approvato ieri in Campidoglio. 
Le nuove piste cittadine saranno 21 e saranno realizzate entro l'8 dicembre come intervento per il Giubileo della Misericordia.
Non riteniamo una grande conquista per il Municipio XIV aver trascurato questa ghiotta occasione dei soldi dell'Anno Santo: A nostro avviso, si poteva fare l'accordo con la proprietà Massara e con le Ferrovie. 
Forse hanno sottovalutato l'importanza del tratto? Forse, come direbbe Carlo Levi, "Cristo si è fermato a Montemario" ?.
Ricordiamo che la via Francigena passa da Ottavia e che la pista ciclabile Montemario- La Storta, come quella del Parco Agricolo, senza uno scatto di
foto tratta da www.bikeitalia.it

lungimiranza e di amministrazione creativa, potrebbero rimanere solo nel novero eterno di certe promesse senza seguito, tipiche delle campagne elettorali. 

In ogni caso, noi, imperterriti,  continuiamo a sperare che possa succedere il Miracolo Giubilare di un ripensamento e rivalutazione della Pista Montemario-La Storta da parte dei nostri amministratori del Municipio e del Campidoglio.
Intanto forniamo di seguito l'elenco delle nuove piste ciclabili approvate dal Campidoglio:

1) piazzale Ostiense-viale Aventino-Colosseo; 2) piazza Cavour-piazza dei Tribunali; 3) viale Regina Margherita-viale Regina Elena; 4) Tiburtina-Santa Bibiana-Regina Elena; 5) stazione San Paolo-Giustiniano Imperatore; 6) stazione San Paolo-via Ostiense-Piramide; 7) Campo Boario-via Ostiense; 8) stazione Quattro venti-via Ettore Rolli-circonvallazione Gianicolense; 9) viale delle Milizie-via Lepanto-Matteotti; 10) via Guido Reni; 11) viale Marconi, dall’incrocio con via Cristoforo Colombo, al lungotevere Pietra di Papa; 12) circonvallazione Ostiense-cavalcavia Spizzichino; 13) viale delle Milizie-viale Angelico; 14) via G. Gaudini; 15) via Ottaviano-Piazza Della Rovere; 15) piazza Della Rovere-corso Vittorio-largo Argentina; 16) viale XXI aprile; 17) ponte della Scienza-cavalcavia Spizzichino; 18) via Portuense, fino a via Majorana; 19) piazzale della Radio-lungotevere Gassman; 20) dalla pista di monte Ciocci alla metro Battistini attraverso via della Pineta Sacchetti; 21) dalla pista di monte Ciocci a via Igea attraverso via Trionfale.