Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


mercoledì 21 giugno 2017

Ottavia, la grande passeggiata francigena

SEGUENDO LA VIA FRANCIGENA con l'Associazione culturale Lucchina e Ottavia...
La Sindaca Virginia Raggi e il Presidente del Municipio Alfredo Campagna, hanno passeggiato lo scorso 11 giugno assieme ai pellegrini in visita ai siti dell'Ipogeo degli Ottavi e Ninfeo della Lucchina.
L'occasione è stata la settima edizione del Festival Europeo della Via Francigena al quale l'associazione ha aderito con la tradizionale Passeggiata Archeologica che quest'anno ha avuto come finale "LA FESTA della TERRA". L'interessante e allegra accoglienza è stata realizzata con la collaborazione degli sponsor del gruppo Attivi.Pro.Al.Tri. (Attività Produttive Alto Trionfale), i quali hanno preparato laboratori artistici, ludici, presentazione di libri e buffet presso Villa Betania, casa privata delle Ancelle dell'Incarnazione, i cui cancelli sui freschi e curatissimi giardini interni sono stati aperti per l'occasione come segno di partecipazione alla vita del quartiere.
L'iniziativa è stata elogiata dalla Raggi per la piacevolissima gita domenicale partecipata da tanti cittadini che hanno potuto godere di un momento culturale condiviso, dando rilievo al talento di tante persone che solitamente non viene valorizzato e che rappresenta invece una ricchezza umana da evidenziare a beneficio di tutti.
Dopo i ringraziamenti ai conduttori delle attività, la Raggi rivolge allo staff degli organizzatori e a Giovanna D'Annibale, presidente dell'associazione, l'auspicio di poter ripetere l'iniziativa come modello di aggregazione culturale, anche in altri municipi della città.
L'occasione della visita ai siti con la presenza delle autorità cittadine è stata colta dall'archeologo Alessandro Locchi, socio di Lucchina e Ottavia e guida per la passeggiata archeologica, per richiedere alla Sovrintendenza Capitolina la realizzazione di un accesso diretto al Ninfeo della Lucchina, in quanto non esiste ancora  una via comoda da percorrere a piedi.
Dovuti ringraziamenti vanno all'AMA e alla gestione del Comune che si sono prodigati con mezzi e operatori per la pulizia straordinaria della strada sterrata che conduce al sito, rimuovendo quintali di rifiuti ammucchiati attorno alle antiche querce che costeggiano la via e che da molti anni formavano una discarica abusiva mai risolta prima. Certo non è che ora l'ambiente sia stato del tutto igienizzato: mucchi di immondizia ancora troneggiano qua e là, ma di certo un po' di lavoro è stato fatto. Gli abitanti del quartiere di Ottavia hanno visto all'opera in molte strade operazioni di pulizia, potature e rifacimento di segnaletica orizzontale su molte vie adiacenti e speriamo che questo gesto di attenzione non sia dovuto solo all'occasione dell'evento dell'11 giugno con la presenza della Sindaca, ma ad una pratica di cura ambientale che possa essere continuativa anche in futuro, in quanto il nostro quartierino ancora con tanto verde, rappresenta una periferia meritevole di essere valorizzata per le ricchezze che offre.
Anche il servizio d'ordine è stato  impeccabile grazie ai numerosi vigili e uomini della sicurezza che hanno diretto il traffico e protetto il corteo. La partecipazione della prima cittadina di Roma ha destato sorpresa e gratificazione per la disponibilità ad accogliere chiunque abbia voluto porle domande su questioni d'interesse pubblico e sociale, ha simpaticamente concesso foto ai presenti che lo richiedevano e autografato tanti bigliettini che i bambini si prodigavano a porle.
Una richiesta da evidenziare, oltre alla realizzazione dell'accesso al Ninfeo della Lucchina, è stata posta da Carlo Pacenti, Coordinatore della Rete delle Associazioni del mun. XIV, riguardo la necessità di manutenzione di strade e marciapiedi, spesso intasati da piante che ostruiscono il percorso pedonale, con grave disagio e rischi per i pedoni.
Oltre alle figure istituzionali, a soci e pellegrini, ha contribuito al successo dell'evento anche la scuola media I.C.Octavia.

A presto per nuove iniziative con la nostra associazione...