Per contatti: pianopartecipato@libero.it - fax 0623316920 posta: via Stazione di Ottavia 73B Roma. Leggi qui: Lo Statuto


venerdì 2 marzo 2018

Fosco Maraini e il Caffè Creativo del Sabato a Ottavia

IL LONFO
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È frusco il Lonfo! È pieno di lupigna
arrafferia malversa e sofolenta!
Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna
se lugri ti botalla e ti criventa.
Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto
che bete e zugghia e fonca nei trombazzi
fa legica busia, fa gisbuto;
e quasi quasi in segno di sberdazzi
gli affarferesti un gniffo. Ma lui, zuto
t' alloppa, ti sbernecchia; e tu l'accazzi.


Durante il caffè creativo disconnesso di sabato scorso 24 febbraio il nostro socio Emanuele ha interpretato e recitato a memoria questa splendida poesia metasemantica, una creazione poetica  che si fonda sulla pura capacità dei suoni di evocare e suggerire immagini.

La metasemantica consiste nell’utilizzo di parole prive di significato, ma dal suono familiare alla lingua a cui appartiene il testo stesso. In base al suono e dalla posizione all’interno del testo l’ascoltatore può attribuire dei personali significati alle parole
Divertente leggerla ai bambini e poi chiedere loro di disegnare questo Lonfo, così come se lo sono immaginati
"Il Lonfo" è inserito nella raccolta "Gnosi delle Fànfole" (1978), piccola perla del non-sense ispirato e del gioco linguistico, semantico e lessicale di Fosco Maraini, celebre orientalista ed antropologo, padre della celebre scrittrice Dacia Maraini.

E' di nuovo sabato a Ottavia e alle 14.45 ci vedremo al solito bar di fronte all'area cani. 
Ci disconnetteremo per un'ora da smartphone e pc scambiandoci poesie, idee e intuizioni, progetti per il quartiere e per il territorio.
Insomma, un confronto diretto tra persone, una vera terapia del benessere e del buonumore.
Vi aspettiamo!

Nessun commento:

Posta un commento

Rispondi indicando il tuo nome